Valore Paese Fari

Il 27 luglio scorso l’Agenzia del Demanio ha lanciato il quarto bando Valore Paese-FARI proponendo al mercato 9 immobili pubblici situati lungo la costa italiana. Il progetto a rete, promosso dal 2015 dall’Agenzia insieme a MIBAC e Ministero della Difesa, mira al recupero e riuso dei fari e degli edifici costieri per finalità turistiche, culturali e sociali, in linea con i principi di sostenibilità legati alla cultura del mare.

Le gare si chiuderanno il 27 novembre prossimo e sono rivolte a tutti gli operatori che possono sviluppare un progetto dall’elevato potenziale per i territori e a beneficio di tutta la collettività, e che favoriscano la messa in rete di siti di interesse storico-artistico e paesaggistico, migliorandone la fruizione pubblica e dando vita ad un circuito che consenta di sviluppare un modello di accoglienza turistica intesa non solo come ricettività, ma anche in relazione ad attività formative, di natura sociale e culturale e di scoperta del territorio.

L’edizione di quest’anno conferma la modalità di partecipazione alla gara pubblica, che prevede l’affitto delle strutture fino ad un massimo di 50 anni, il portafoglio comprende un bene di proprietà dello Stato sito nel comune di Bacoli (NA), nella suggestiva località Miseno: il complesso Ex Polveriera, edificio di interesse storico culturale a ridosso del mare.

Il Bando con tutte le informazioni relative alla procedura di gara ed al portafoglio di immobili coinvolti, è disponibile sul sito istituzionale dell’Agenzia del Demanio al seguente link: http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/fari/

Comunicato stampa